Vacanze in Puglia 2016

Le tanto desiderate vacanze estive 2016 si avvicinano sempre di più ed è ora di iniziare a valutare attentamente quale sarà la terra che dovrà accoglierci e coccolarci per l'estate alle porte. La Puglia è da diversi anni ormai la vincitrice incontrastata. 
"Oh Puglia Puglia mia, tu Puglia mia..." recitava il testo di una famosissima canzone di qualche anno fa che, davvero tutti, in un modo o nell'altro, abbiamo cantato e ballato senza concentrarci troppo sulle parole ‘agrodolci’ –mi si passi il termine- della stessa.

E già. Perchè, anche se contraddistinto da chiaro fine provocatorio tutto proteso a mettere in evidenza alcune delle lacune della nostra cara Puglia, la maggior parte di noi ha ignorato (volontariamente e ben volentieri) il contenuto del brano con lo stesso entusiasmo che caratterizza i pugliesi che trascorrono molte serate estive con gli amici sulla spiaggia a fare "uascezze" (termine dialettale barese utilizzato per riferirsi quasi sempre ad una festa tra amici)  attorno al fuoco e con la musica a palla.

La Puglia non si tocca. ‘Lei’ è un po' mia, un po' tua (a maggior ragione se tu che stai leggendo non sei del Sud), è nostra... e diventa inevitabilmente di tutti: al primo sguardo entra nel cuore dei fortunati che hanno la possibilità di viverla, magari durante le vacanze estive, di passeggiare sulle sue spiagge dorate e di rara bellezza, di ammirare sbalorditi acque di un incantevole blu cristallino, gustare cibi tipici difficili per il palato da dimenticare (orecchiette e cime di rapa è il piatto tipico della Puglia) respirare aria di perenne festa e, soprattutto, di farsi avviluppare dal caldo sole del Mezzogiorno. Uno splendore continuo. Passo dopo passo. Chilometro dopo chilometro.

La Puglia è bella, la Puglia è magica e, anche con tutte le sue difficoltà, la Puglia rimane unica. Ha questa sorta di potere: ti abbaglia, gioiosa e invadente, per non poterla così mai più dimenticare.

Lo sanno bene tutti i turisti che ogni anno raggiungono la Puglia per le proprie vacanze affollando regolarmente le numerose spiagge. La scorsa estate la Puglia è stata la ‘regina delle vacanze’ con un boom di prenotazioni ben al di sopra delle aspettative e lo stesso ci si aspetta per questa estate 2016.

"Vedi la Puglia e poi muori" potrebbero recitare con orgoglio e senza modestia alcuna gli abitanti della regione. Ed effettivamente, sembra essere proprio così: le statistiche la definiscono come la regione in testa tra le mete più accattivanti (specialmente per i tedeschi) da visitare in vacanza grazie a zone mozzafiato come l'area del Gargano, del Salento, della Valle d'Itria con campagne e trulli di antico splendore e... si potrebbe continuare all’infinito. L’intera superficie di questa regione è un inno alla bellezza e alla natura.

Cultura, storia, folklore, buon cibo e divertimento: tutto si incastra alla perfezione in questa magica realtà. Negli anni, moltissimi registi di film più o meno noti l’hanno resa altresì il set cinematografico dei propri corti e/o lungometraggi; ed ecco così comparire sul grande schermo le popolari spiagge di Polignano a Mare, i vicoli accoglienti di centri storici come quelli di Conversano e Bari, e ancora le città di Monopoli, Ostuni e Lecce. Fra le ultime pellicole girate in Puglia possiamo menzionare, ad esempio, “Io che amo solo te” (Polignano a Mare) diretto da Marco Ponti e "Quo vado?", diretto da Gennaro Nunziante e interpretato dal celeberrimo Luca Medici, attore pugliese, in arte Checco Zalone (molte scene girate a Conversano).

Insomma, la Puglia come enorme set cinematografico partendo dal Gargano e finendo nel Salento. Tutto ciò ha portato ottimi riscontri in termini di turismo poichè gli scenari catturati e proiettati in ognuno di questi film suscitano inevitabilmente la curiosità e l'interesse per la Puglia di innumerevoli turisti che programmano a gran velocità le proprie vacanze nella terra delle spiagge, del sole e della movida.

Monopoli e Gallipoli sono le fermate obbligatorie per chi ama divertirsi in vacanza e ballare tutta la notte: qui infatti è possibile trovare alcune delle discoteche più famose e rinomate della Puglia, molte delle quali di mattina sono spiagge che di notte si trasformano in affollatissime discoteche all'aperto.

Mille e più sfaccettature rendono pertanto la Puglia la terra dei desideri, la terra delle vacanze e del relax, la terra dove meravigliarsi è ancora possibile.

Ma la Puglia non è ricca di turisti solamente in estate:anche feste come la Pasqua richiamano in questa zona forestieri in cerca di pace e relax.

Provincia/Paese

Monopoli, Bari

Condividi sui Social